dal 21 giugno al 5 luglio 2009
GALLES ED ISOLA DI MAN
…diario di viaggio del "Grigione"…

vista gruppo

3 luglio 2009 …Tintern Abbey

Oggi ho poca voglia di raccontare, potrete capirmi, sarà la stanchezza o perché sto scrivendo sul ferry che da Dover mi sta portando un po’ tristemente a Calais. La giornata non era cominciata male, a parte qualche goccia di pioggia, e rispettando la tabella di marcia, sono anche riuscito a visitare Tintern Abbey, una meraviglia. Sembrava tutto procedere bene quando, per la troppa fretta di arrivare a Calais e con la mente ormai poco lucida, ho sbagliato percorso allungandolo mica male. Invece che da Bristol sono passato da Oxford. Ho cercato di godermi almeno la bella campagna inglese, ma un bel po’ di magia se n’era ormai andata e non ho potuto evitare di tirar giù un bel nastro di giaculatorie. Poteva andare peggio, visto che alla fine ho perso “solo” un paio d’ore avendo tra l’altro sbagliato ancora sulla tangenzialona londinese (ricordarsi di seguire se si va a sud Gatwick e non Heathrow come ho fatto io) per cui approderò in Francia alle 20 ora “europea”.

E in più dovrò trovarmi da dormire in piena sera. Purtroppo non tutte le ciambelle…. E invece no uomini di poca fede, la casellante francese (carina!) dell’autostrada mi dà una dritta per un posto a Bethune. Appena fuori dal casello trovo da dormire al Campanile, una delle tante catene execonomiche di Francia. E, con un po’ di parlantina per lamentarmi di questa escalation tipo “anni fa Etap, Formula1, Campanile, ecc. costavano veramente poco, mentre ora….”, ottengo anche un bello sconto dal responsabile dell’hotel. Et voila.

close window